TRANI: LO CHEF PAOLO CAPPUCCIO PRESENTA IL SUO ULTIMO LIBRO “CARNE E FOIE GRAS”



Lunedì 12 dicembre, alle ore 17.30, presso Tenuta Donna Lavinia (strada vicinale Farucci, Trani), l’executive chef napoletano, Paolo Cappuccio, stella Michelin dal 2009, presenterà il suo nuovo libro “Carne e Foie Gras”, e i progetti nati dal sodalizio con la sala ricevimenti tranese.


Lo chef Paolo Cappuccio
Lo chef Paolo Cappuccio

In tutti questi anni, lo chef Paolo Cappuccio ha saputo contaminare le sue origini e la sua anima mediterranea con lo spirito metropolitano di un’Europa raffinata, a Parigi, e lussuosa, in Costa azzurra.

Ha “frequentato” le cucine più prestigiose del mondo, quella di Cipriani a New York,  e lavorato al fianco di mostri sacri dell’arte culinaria, come Alain Ducasse e Paul Pommel.

Chef stellato dal 2009, Paolo Cappuccio, sceglie la Puglia e Trani per tornare a casa, al Sud.

Sceglie Tenuta Donna Lavinia che, con lui, da sala ricevimenti, si trasformerà in Accademia della cucina, Tempio del Gourmet, un luogo in cui l’executive chef si dedicherà all’attività di formazione per professionisti e non solo.

Non mancheranno, infatti, occasioni ed eventi per saggiare la sua beltà ai fornelli e alla guida della sua brigata, con cene, degustazioni ed eventi che saranno vere e proprie esperienze gastronomiche e culturali.

Questi ed altri progetti, come quello di un ristorantino in cui Paolo Cappuccio esprimerà a pieno la sua arte di chef stellato – che sperimenta costantemente con sapienza, rigore e creatività – saranno illustrati dai protagonisti e dallo stesso executive chef, lunedì 12 dicembre, a partire dalle 17.30, presso la sala ricevimenti Tenuta Donna Lavinia.

Per Cappuccio questa sarà anche l’occasione per presentare in Puglia il suo nuovo libro “Carne e Foie Gras”, in cui racconta se stesso e la sua passione per questo piatto. «Amo il foie gras, lo metto dappertutto, nel dolce e nel salato!», rivela lo chef stellato.


15230767_1282458535128775_7912802210576646128_n


Alla presentazione del libro seguirà un elegante cena gourmet (ore 20.30), dove lo chef Paolo Cappuccio interpreterà il manzo fassone Oberto e il foie gras Rougiè

Chiunque volesse prendere parte alla serata, può prenotare al seguente indirizzo di posta elettronica: prenotazioni@tenutadonnalavinai.it

oppure ai numeri: Tel. 0883.485024 – Cel. 347.3319050


Questo il menu della serata:


Amuse bouche

_

Battuto di fassona piemontese in due consistenze, spuma di parmigiano, crema di rucola,

confit di cipolla rossa chips di pane tostato

in abbinamento Kimia Fiano IGT ’15

_

Crema croccante alla mela verde,

fegato grasso arrostito pane soffice al cardamomo e sale vanigliato

in abbinamento Kimia Fiano IGT ’15

_

Raviolo di semola ripieno di quinto quarto di bovina «Oberto»,

ristretto al moscato giallo emulsione alle cime di rapa

in abbinamento Kimia Moscato Secco IGT ’15

_

Soffice di bovina fassona, selezione «Oberto» cotto a bassa temperatura,

brasato al primitivo mandarino candidto,

spuma di patate bio polvere di foie gras al sale affumicato

in abbinamento Muro Sant’Angelo Barbatto 

Gioia del Colle Primitivo DOC ’13

_

Pre dessert

Lampone in tre consistenze Cachi, castagna e cioccolato… variazione sul tema

Coccole finali

in abbinamento Donna Carlotta

Primitivo Dolce IGT ’15


Il libro di Paolo Cappuccio
Il libro di Paolo Cappuccio



Paolo Cappuccio, note biografiche:

40 anni da compiere e una vita trascorsa a capire, provare, studiare e sperimentare, a lavorare sodo per scoprire che sarà sempre così, che di imparare non si finisce mai!

E’ questa, in sintesi, la biografia professionale di Paolo Cappuccio, napoletano di nascita, classe 1977, e chef di respiro internazionale.

Solare ed egocentrico di se stesso dice: «Sono velenoso, antipatico, a tratti romantico, per nulla diplomatico e forse un po’ troppo impulsivo».

Ai fornelli si è messo all’età di 14 anni, senza più lasciarli.

Nel 2009, alla Stube Hermitage di Madonna di Campiglio, è arrivata la Stella Michelin. A questa ha fatto seguito il lavoro svolto al fianco di maestri importanti della gastronomia mondiale, presso il Centro Le Enotre di Parigi, da Cipriani a New York, a Le Roc Martin e Chateauxneuf du Pape.

Tiene consulenze e docenze che affianca al ruolo di chef resident stellato di Tenuta Donna Lavinia a Trani. 


Partner della serata:

15304626_1614714535497822_8856756499801036036_o




Lascia un commento