POLIGNANO A MARE: LA FESTA DI “TUCCINO”

Quella di Festa a Mare, è stata una giornata davvero intensa per chi ha avuto la fortuna di viverla. Dall’aperitivo delle 12.30 fino ai fuochi d’artificio finali, tutto ha reso l’evento indimenticabile, così come desiderava Pasquale Tuccino Centrone, anima e cuore di questo evento, esempio di coraggio e di voglia di vivere.


"Festa a Mare"
“Festa a Mare”, la locandina

"Festa a Mare"
“Festa a Mare”, aperitivo sul mare

"Festa a Mare", il Pranzo Buono
“Festa a Mare”, il Pranzo Buono

"Festa a Mare"
“Festa a Mare”, il Pranzo Buono

Foto Gianni Ferramosca
“Festa a Mare”, Pasquale Tuccino Centrone

Nata per raccogliere fondi da destinare alla ricerca scientifica e alla lotta contro la SLA, la Sclerosi Laterale Amiotrofica, che purtroppo da alcuni anni affligge Pasquale, Festa a Mare è diventata molto di più: la celebrazione dello stare insieme, come tanti amici, uniti in un grande e fraterno abbraccio.

Tutto è iniziato con il “Pranzo Buono” svolto presso il ristorante Da Tuccino (che ha registrato sin da subito il tutto esaurito), occasione per i commensali di gustare non solo un banchetto stellare, ma anche di vivere un’atmosfera di unione e collaborazione, motore pulsante che ha dato vita a questo evento. L’esempio è giunto proprio dalla cucina, in cui si sono incontrati ben 25 chef di fama mondiale che hanno lavorato insieme, divisi in cinque brigate, per realizzare un pranzo davvero memorabile. In sala, altre al prezioso contributo portato dall’A.I.S. Murgia, si è fatta notare anche l’attenta e commovente presenza di diversi direttori di sala provenienti da altri importanti ristoranti pugliesi e di “Buona Puglia”, che per questa occasione, non hanno voluto far mancare la loro vicinanza a Pasquale.

La collaborazione in cucina con un clima di allegria ed armonia è stato solo l’inizio degli intensi momenti di questa giornata caratterizzata da un susseguirsi di colpi di scena e di sorprese.


"Festa a Mare" Antonello Magistà
“Festa a Mare”, Antonello Magistà

"Festa a Mare", Andrea Ribaldone
“Festa a Mare”,  Andrea Ribaldone

"Festa a Mare" Salvatore Pacifico e Cristian Torsiello
“Festa a Mare”, Salvatore Pacifico e Cristian Torsiello

"Festa a Mare", Angelo Sabatelli
“Festa a Mare”,  Angelo Sabatelli

"Festa a Mare", Eduardo Estatico
“Festa a Mare”, Eduardo Estatico

Lino Scarallo
“Festa a Mare”, Lino Scarallo

"Festa a Mare", Oliver Glowig
“Festa a Mare”, Oliver Glowig

Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet
“Festa a Mare”, Enzo Florio (Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet)

"Festa a Mare"
“Festa a Mare” briefing 

"Festa a Mare", la preparazione dei piatti
“Festa a Mare”, la preparazione dei piatti

Il Pranzo Buono per Pasquale

Menu

“Ostriche e bollicine sul mare”


Il Pranzo Buono, "Ostriche e bollicine sul mare"
Il Pranzo Buono, “Ostriche e bollicine sul mare”

“Cracker d’estate burrata, gamberi e pomodorini” 


Cracker d’estate burrata, gamberi e pomodorini è il primo antipasto della giornata realizzato a sei mani: gli chef Nicola Fossaceca, Vitantonio Lombardo, Errico Recanati, Cristian Torsiello, Pasquale Palamaro e Peppe Stanzione
“Cracker d’estate burrata, gamberi e pomodorini” realizzato dagli chef Vitantonio Lombardo, Errico Recanati, Cristian Torsiello, Pasquale Palamaro e Peppe Stanzione (Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet)

“Vitello tonnato”

 chef Angelo Sabatelli, Maria Cicorella, Felice Sgarra, Michelina Fischietti, Enzo Florio
“Vitello Tonnato”, preparato dagli chef Angelo Sabatelli, Maria Cicorella, Felice Sgarra, Michelina Fischietti, Enzo Florio (Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet)

“Riso in salsa speziata, gamberi, latte di cocco e coriandolo”

“Riso in salsa speziata, gamberi, latte di cocco e coriandolo” degli Chef Paolo Barrale, Salvatore La Ragione, Lino Scarallo, Vincenzo Guarino e Gianluca D’Agostino
“Riso in salsa speziata, gamberi, latte di cocco e coriandolo” degli Chef Paolo Barrale, Salvatore La Ragione, Lino Scarallo, Vincenzo Guarino e Gianluca D’Agostino (Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet)

“Raviolo caprese”

“Raviolo caprese” degli Chef Oliver Glowing, Andrea Migliaccio, Eduardo Estatico, Stefano Mazzone e Salvatore Elefante
“Raviolo caprese” degli Chef Oliver Glowing, Andrea Migliaccio, Eduardo Estatico, Stefano Mazzone e Salvatore Elefante (Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet)

“Ostriche e Agnello”

Ostriche e Agnello degli Chef Andrea Ribaldone, Domenico Scingaro, Andrea Cannalire e Roberto Franzin
“Ostriche e Agnello” degli Chef Andrea Ribaldone, Domenico Scingaro, Andrea Cannalire e Roberto Franzin (Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet)

“Peccati di Gola”

 ‘Peccati di gola’ del ‘Pranzo buono’ con la splendida collaborazione di 26 stelle della cucina italiana…
“Peccati di gola”, realizzato da 26 stelle della cucina italiana (Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet)

Gelato all’olio di oliva con mosto cotto di fichi, croccante di arancia e polvere di liquirizia e caffè.
Gelato all’olio di oliva con mosto cotto di fichi, croccante di arancia e polvere di liquirizia e caffè (Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet)


Il momento più emozionante, si è toccato con l’arrivo di Ron, cantautore caro al ristoratore e che da anni sostiene la ricerca contro la SLA. Il cantante non è voluto mancare a questo evento trasformando la sua partecipazione da una dedica musicale ad un vero e proprio spettacolo dedicato a Pasquale Centrone, “uomo carico di entusiasmo per la vita” come ha dichiarato lo stesso Ron abbracciandolo.


"Il Pranzo Buono", Ron
“Il Pranzo Buono”, Ron

"Il Pranzo Buono", Ron e Pasquale Tuccino centrone
“Il Pranzo Buono” Ron assieme a Pasquale Tuccino Centrone

Ma non è stato il solo a sostenere la causa. Da mattina a sera si sono susseguiti gli interventi di Andrea Boccelli con un messaggio di forza e speranza, l’abbraccio ironico di Checco Zalone (Luca Medici), lo show di Uccio De Santis perché la vita va sempre “presa con il sorriso per essere sempre più forti”, il pianoforte del giovanissimo talento prodigio Samuele Valenzano, la tromba di Vincenzo De Luci con il basso di Camillo Pace, lo show dei Montercarlolive, le opere d’arte di numerosi artisti che hanno messo a disposizione pezzi unici per sostenere la raccolta fondi, la presenza di Massimo Nava, editorialista del Corriere della Sera, che ha presentato “Il mercante di quadri scomparsi“ – Mondadori, la giornalista internazionale Christine Smallwood autrice di “An Appetite For Puglia”, il  presidente nazionale della Rotarian Gourmet Ciriaco Acampa, il governatore del Rotary pugliese Luca Gallo, il presidente mondiale e fondatore di Taste Of Peace Sarkis Yacubian, gli chef della Nazionale Italiana Cuochi, il direttore continentale Sud Europa WACS – World chefs Domenico Maggi, e naturalmente Mauro Pulpito, instancabile, che ha condotto l’intero evento, e i tanti giornalisti presenti per testimoniare l’evento. Non è mancato il supporto del Comune di Polignano a Mare e la presenza dei rappresentanti istituzionali.

Dalle 19.30, con il gruppo bandistico di Polignano a Mare a dare il via ai festeggiamenti, si sono accese le luminarie ed ha preso vita Festa a Mare. Street food stellato, artigiani del gusto di eccellenza, grande banco di assaggio vini, produttori di birra artigianale, hanno letteralmente deliziato i presenti sotto le stelle sulla balconata affacciata sull’Adriatico.

L’affluenza di pubblico ha dato il sold out ben presto anche per la festa serale, con centinaia di adesioni. La serata è proseguita tra spettacolo e cooking show fin oltre la mezzanotte, ed alle 23.30 si è svolto il grande spettacolo pirotecnico: con l’ennesimo sorriso di Pasquale Tuccino Centrone, che nonostante la stanchezza e il carico di emozioni è rimasto sempre coinvolto nella festa, è calato il sipario sul giorno più buono dell’anno (nel gusto e nel cuore).

Dalle 19.30, con il gruppo bandistico di Polignano a Mare a dare il via ai festeggiamenti, si sono accese le luminarie ed ha preso vita Festa a Mare. Street food stellato, artigiani del gusto di eccellenza, grande banco di assaggio vini, produttori di birra artigianale, hanno letteralmente deliziato i presenti sotto le stelle sulla balconata affacciata sull’Adriatico.


Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet
I preparativi per “Festa a mare” (Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet)

"Festa a Mare", Michele Silimando di Birra Ebers (Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet
“Festa a Mare”, Michele Silimando di Birra Ebers (Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet)

Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet
“Festa a Mare”, la Nazionale Italiana Cuochi (Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet)

Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet
Il Food Truck di Vitantonio Lombardo (Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet)

Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet
“Festa a Mare” le braci (Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet)

"Festa a Mare" Mauro Pulpito
“Festa a Mare” il presentatore dell’evento Mauro Pulpito

Del
“Festa a Mare” la tromba di Vincenzo De Luci

"Festa a Mare" Pasquale Tuccino con Uccio De Santis
“Festa a Mare” Pasquale Tuccino con Uccio De Santis

"Festa a Mare" il Food Truck di
“Festa a Mare” il Food Truck di Frisce e Mange

"Festa a Mare"
“Festa a Mare”

"Festa a Mare", Pasquale Tuccino Centrone mentre ammira i fuchi esplosi in mare
“Festa a Mare”, Pasquale Tuccino Centrone mentre ammira i fuchi esplosi in mare

L’affluenza di pubblico ha dato il sold out ben presto anche per la festa serale, con centinaia di adesioni. La serata è proseguita tra spettacolo e cooking show fin oltre la mezzanotte, ed alle 23.30 si è svolto il grande spettacolo pirotecnico: con l’ennesimo sorriso di Pasquale Tuccino Centrone, che nonostante la stanchezza e il carico di emozioni è rimasto sempre coinvolto nella festa, è calato il sipario sul giorno più buono dell’anno (nel gusto e nel cuore).

Ma è solo un arrivederci: il team di Festa a Mare è già pronto a rimboccarsi le maniche per nuovi appuntamenti e la Festa 2017.

Vi ricordo che il ricavato economico dell’evento è destinato alle associazioni AISLA Onlus e ConSLAncio, impegnate nel supporto dei malati di SLA.


TUTTI GLI CHEF DEL PRANZO BUONO

Oliver Glowig (La cucina di Oliver), Angelo Sabatelli (Ristorante Angelo Sabatelli, Monopoli – Ba), Cristian Torsiello (Osteria Arbustico, Valva – Sa), Andrea Migliaccio (Capri Palace Hotel, Capri – Na), Eduardo Estatico (J.K. Place, Capri – Na), Maria Cicorella (Ristorante Pashà, Conversano – Ba), Vitantonio Lombardo (Locanda Severino, Caggiano – Sa), Felice Sgarra (Ristorante Umami, Andria – Bat), Andrea Ribaldone con Domenico Scingaro (Ristorante da I Due Buoi Alessandria / Borgo Egnazia, Savelletri di Fasano, Br), Errico Recanati (Ristorante Andreina, Loreto, An), Stefano Mazzone (Grand Hotel Quisisana, Capri, Na), Salvatore La Ragione (Ristorante Mammà, Capri, Na), Pasquale Palamaro (Ristorante Indaco, Ischia, Na), Peppe Stanzione (Ristorante Le Trabe, Paestum, Sa), Paolo Barrale (Ristorante Marennà, Sorbo Serpico, Av), Lino Scarallo (Ristorante Palazzo Petrucci, Napoli), Vincenzo Guarino (Ristorante Il Pievano, Gaiole in Chianti, Si), Gianluca D’Agostino (Ristorante Veritas, Na) Michelina Fischetti (Ristorante Oasis, Vallesaccarda, Av), Andrea Cannalire (Ristorante La Sommità, Ostuni, Br), Enzo Florio (Ristorante Da Tuccino, Polignano a Mare, Ba), Salvatore Elefante (Ristorante Il Riccio/Capri Palace, Capri, Na), Roberto Franzin (Ristorante Acquasale, Ostuni (Br).

 


I PARTNER CHE HANNO SOSTENUTO L’EVENTO

Selezione Casillo, Agricola del Sole, Selecta, Buona Puglia, Ricerca e Qualità, Fondazione Megamark, Rotarian Gourmet, Borgo Egnazia, Istituto Eccelsa, Matarrese, Escursioni Sofia, A.I.S. Delegazione Murgia, Casa Musicale Luisi, Cantine Due Palme, Push Studio, Polignano made in love, mt3 architetti, Montecarlolive, Maxdivani, Gmc, Cala Ponte, MV Line, Gnammm.it, Foodink.blog


ARTISTI IN MOSTRA CHE HANNO DONATO LE OPERE

Iginio Iurilli, Giuseppe Sylos Labini, Piero Di Terlizzi,  Giuseppe Teofilo, Claudia Giannuli, Angelo Palumbo, Raffaele Fiorella, Pierpaolo Miccolis, Carlo Fusca, Dario Agrimi, Paolo Lunanuova, Miky Carone


ARTIGIANI DEL GUSTO CHE HANNO OFFERTO I LORO PRODOTTI

Selezione Sabatino, Apricena (Fg), Michele Cito, Martina Franca (Ta), Caseificio La Pineta, dei Fratelli Malcangi, Gravina in Puglia (Ba), Birrificio Ebers, Foggia, Tenuta Chirico, Ascea (SA), Pane di Nunzio Ninnivaggi, Altamura (Ba); Street Kitchen dello chef Vitantonio Lombardo, Caggiano (Sa); Amari & Rosoli di Ignazio Lafronza, Gravina in Puglia (Ba); Apicoltura Cavalieri, Roccagloriosa (Sa); I luoghi di Pitti Dolcemandorla, Altamura (Ba); Cantina Due Palme, Cellino San Marco (Br); Cantine Chiaromonte, Acquaviva delle Fonti (Ba); Cantele, Guagnano (Le); Cantine Rivera, Andria (Bat); Cantine Alberto Longo, Lucera (Fg); Cantine Rosa del Golfo, Alezio (Le); Cantine Felline, Manduria (Ta); Agricola del Sole, Corato (Ba); Cantine Paolo Leo, San Donaci (Br); Buona Puglia, Associazione di Ristoratori Pugliesi; Masseria Colombo, Mottala (Ta); Birranova, Trigianello (Ba); Donna Francesca (mandorle e cotto di fichi), Mariotto (Ba); Frisce e Mange – Gioia del Colle (Ba); Cantine Tormaresca – Minervino (Bat); Lg Agency di Michele Laforgia – Bari.


img7

Lascia un commento