LA RICETTA DEL “PANFICO” DI PIETRO MACELLARO

Il "Panfico" di Pietro Macellaro
Il “Panfico” di Pietro Macellaro

 

 

LA RICETTA
DEL “PANFICO”
di Pietro Macellaro

 

Ingredienti:

Farina di grano tenero 00

burro 
uova intere
zucchero 
acqua del Monte Cervati 
fichi bianchi “Dottato” bio 
arancia candita
rum invecchiato 
lievito naturale

 

Esecuzione:

Una volta tolto il superfluo dall’impasto, dove vi è rimasta soltanto la bellezza ed i profumi della ruvida campagna cilentana, Pietro Macellaro vi aggiunge adesso l’ingrediente più iconico della sua terra, quei meravigliosi fichi secchi bianchi (del tipo “Dottato”), non prima però, di averli resi simili ad eleganti e gustose gocce color ambra. 


DSC_0698


E’ tutta qui, nella sua disarmante semplicità, la ricetta del Panfico, l’ultima novità di Pasticceria Agricola Cilentana di Pietro Macellaro a Piaggine (Sa), la remota cittadina campana, divenuta ormai sede storica del suo creativo buen retiro cilentano. 


Pietro Macellaro
Pietro Macellaro

Per quella che appare come la sua preparazione più intima di sempre, il maestro Pietro Macellaro reinventa la tradizione e la consegna direttamente al futuro, assicurando cosi, nuova vita agli “umili e popolari” fichi secchi cilentani. Qui, leggerezza, forma e gusto contemporanei, sono tenuti assieme dalle indimenticabili emozioni di tutta una vita.

La campagna che circonda Piaggine (Sa)
La campagna che circonda Piaggine (Sa)

 

Il fico "Dottato" del Cilento
Il fico “Dottato” del Cilento

I fichi secchi cilentani
I fichi secchi del Cilento

pack02


Pasticceria Agricola Cilentana
di Pietro Macellaro
via Madonna delle Grazie, 28
84065 Piaggine SA

Lascia un commento