PASQUALE TUCCINO: UN GUERRIERO D’AMORE PER “FESTA A MARE”

Invece di impartire certezze e convinzioni, la festa voluta dallo storico ristoratore di Polignano a Mare, Pasquale Tuccino Centrone, finisce per ristabilire il buon ordine delle cose, instillare nuovi dubbi e generare entusiasmo.  

E’ proprio il silenzio di “Re” Tuccino a compiere il miracolo durante “Festa a Mare”, o meglio, quelle poche parole strappate alla sua terribile malattia attraverso un sintetizzatore che permette ai malati di SLA, di comunicare con il mondo.

Quello che si è presentato il 4 luglio scorso ai suoi ospiti, giunti da ogni dove per celebrarlo e rendergli omaggio, non è un uomo sconfitto, anzi, sulle sue spalle poggia ancora il peso del tempio che lui stesso ha costruito, non per se, ma per la Puglia intera.

Lo sanno bene gli oltre 20 chef stellati e i maître di sala presenti al suo evento, arrivati sino qui non certo per fare passerella e lavorare a favore di telecamera, ma per consegnargli, almeno per un giorno, la loro Stella Michelin. Un gesto, questo, che Tuccino ha ricambiato indossando i panni del guerriero d’amore, dispensando durante tutta la sua festa, sino a notte fonda, un emozione dopo l’altra.

Adesso che purtroppo la vita gli ha insegnato alcune semplici e solide verità, Pasquale Tuccino Centrone è un uomo diverso, profondo, in possesso di uno sguardo capace di attraversare l’animo delle persone, donando ad esse, gioia, malinconia e serenità allo stesso tempo. Lo sa bene chi era presente alla sua festa, raccontarlo, sarebbe come grattare l’aria con la penna. Impossibile.

Grazie Tuccino!


L'abbraccio di Ron (Rasalino Cellamare) a Pasquale Tuccino Centrone
L’abbraccio di Ron a Pasquale Tuccino Centrone durate “Festa a Mare”

One thought on “PASQUALE TUCCINO: UN GUERRIERO D’AMORE PER “FESTA A MARE”

  1. Grazie Gianni per quanto hai scritto… parole davvero meravigliose e toccanti… che unite alla poesia di Tuccino hanno veramente trasmesso l’essenza di quello che abbiamo vissuto e che tuttora continuiamo a vivere nel cuore..

Lascia un commento