BIRRIFICIO EBERS & PEPPE ZULLO: ORECCHIETTE ALLE CIME DI LUPPOLO PER “LIBANDO, VIAGGIARE MANGIANDO”

Muta di continuo il volto della cucina pugliese in questi ultimi anni, merito questo di un approccio sempre più aperto a nuove visioni esperienziali, capaci questa volta, di gettare uno sguardo più attento anche alle moderne micro-coltivazioni che, via via, vanno realizzandosi per la prima volta qui in Puglia.

Un percorso ormai consolidato, che in provincia di Foggia ha già riguardato in passato le verdure prodotte da Spirito Contadino ed i Topinambur di Antico Podere 11, entrambi divenuti oggi, dopo anni di duro lavoro, leader italiani dei rispettivi settori di produzione.

Mentre vi scrivo, succede lo stesso per i teneri germogli utilizzati per la preparazione di queste “Orecchiette di Grano Arso alle cime di Luppolo”, un interessantissimo piatto, nato dalla sensibilità di due grandi ed affermati interpreti del nostro territorio, il cuoco contadino dei Monti Dauni Peppe Zullo, ed il birraio del Birrificio Ebers di Foggia, nonché Biersommelier, Michele Solimando.


"Orecchiette di Grano Arso con Pomodorini Vernini e Cime di Luppolo"
“Orecchiette di Grano Arso con Pomodorini Vernini e Cime di Luppolo”

Anche se apparentemente distanti, quelli di Zullo e di Solimando sono in realtà due mondi molto simili, perché da sempre contraddistinti dalla sana abitudine di prodursi in proprio molti degli ingredienti utilizzati nelle loro preparazioni. Il primo, coltivandoli presso il suo meraviglioso orto di Villa Jamele ad Orsara di Puglia (Fg), ed il secondo, con le sue coltivazioni di Luppolo e di grano Senatore Cappelli, realizzati ai piedi del Gargano, a pochi chilometri dal comune di Apricena (Fg).


 

Un particolare dell'orto di Peppe Zullo a Villa jamele
Un particolare dell’orto di Peppe Zullo a Villa Jamele

Ristorante Peppe Zullo, Orsara di Puglia (Fg)
Ristorante Peppe Zullo, Orsara di Puglia (Fg)

 

La
Il Luppolo coltivato da Michele Solimando

alcune tipologie di Birra del Birrificio Ebers
Alcune tipologie di Birra del Birrificio Ebers

Da questa loro fortunata collaborazione, nasce la risposta italiana al famoso risotto tedesco dell’Hallertau, il celebre piatto preparato nella zona compresa tra Monaco e Ingolstadt, nella medesima regione divenuta famosa per le sue romantiche coltivazioni di luppolo.

Un piatto, quello delle orecchiette alle cime di luppolo, che in realtà ha il sapore di una scommessa vinta, di un sogno diventato realtà, ma anche di una certa familiarità con quello preparato in Germania. Infatti, andando oltre la storia che ci lega agli Hohenstaufen (Federico II), non sarà difficile nel prossimo futuro, per tutti quelli che utilizzano ancora l’idioma foggiano, passare dalle “Foghjeammisk” (erbe selvatiche miste) ai germogli di luppolo coltivati in Capitanata.


La preparazione:


Le gemme di Luppolo coltivate da Michele Solimando
I germogli di Luppolo di  Michele Solimando

La cottura delle gemme

 

La cottura delle gemme
La cottura dei germogli

Le gemme in padella con i pomodori vernini
I germogli di luppolo in padella con i pomodori vernini

Orecchiette di Grano Arso con Pomodorini Vernini e Cime di Luppolo
Orecchiette di Grano Arso con Pomodorini Vernini e Cime di Luppolo

All’interno della manifestazione “Libando, Viaggiare Mangiando”, il Festival del Cibo di Strada che si svolge a Foggia nelle principali piazze del centro storico,  il giorno VENERDI 15 APRILE, ALLE ORE 20.00, presso lo Stand del Birrificio Ebers (davanti al “Nessun Dorma Pub”), sarà possibile degustare le “Orecchiette alle cime di Luppolo” preparate direttamente dallo chef Peppe Zullo. 

Visto che la stagione dei germogli “teneri” di luppolo dura solo due settimane, non perdete l’occasione di esserci!!!


12512658_603799139793287_1560860924684376104_n

Lascia un commento