APPUNTI DA “FESTA A MARE”

 

 

 

 

Foto Gianni Ferramosca
Foto Gianni Ferramosca

Foto Gianni Ferramosca
Foto Gianni Ferramosca

Lunedi 4 luglio 2016, la Cucina del Ristorante “Da Tuccino” alle 10 di mattina. 25 cinque chef di chiara fama, divisi in cinque squadre, prepareranno il Pranzo Buono per Pasquale. Una performance mai tentata prima, perché i grandi maestri dell’arte culinaria lavoreranno insieme, svolgendo al tempo stesso il ruolo di chef e di brigata, uno dell’altro.


Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet
Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet

Gli chef Roberto Franzin, Andrea Cannalire e Paolo Barrale iniziano i preparativi all’interno della cucina in un clima disteso e conviviale. Il menù prevede cinque portate più dessert al piatto; ogni portata verrà preparata da un gruppo di 4/5 chef, sempre liberi comunque di alternarsi e contribuire alla realizzazione delle portate, nello spirito che è proprio de “Il Pranzo Buono”.


Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet
Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet

Da sinistra a destra: gli chef Paolo Barrale, Maria Cicorella, Giuseppe Stanzione si confrontano per realizzare uno dei primi piatti, che unisce il meglio del nostro mare, a cui Pasquale da sempre si ispira, ad ingredienti inattesi.


Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet
Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet

La stella Michelin Salvatore Elefante del ristorante “Il Riccio”di Capri in primo piano, mentre sul fondo la cucina di Tuccino comincia a riempirsi di mani generose e creative.


Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet
Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet

Una foto di gruppo di alcuni Chef che hanno contribuito a realizzare il sogno di Tuccino: il suo “Pranzo Buono”.


Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet
Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet

Ostriche e bollicine  sullo splendido scenario del mare di Polignano,  per dare il via alla “Festa a Mare”.


eer
A.I.S. delegazione Murgia

Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet
Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet

Anche A.I.S. Delegazione Murgia è tra i partner che hanno aderito offrendo un contributo professionale all’evento.


Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet
Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet

“Cracker d’Estate”  Burrata, Gamberi e Pomodorini è il primo antipasto della giornata realizzato a sei mani: gli chef Nicola Fossaceca, Vitantonio Lombardo, Errico Recanati, Cristian Torsiello, Pasquale Palamaro e Peppe Stanzione hanno creato un connubio perfetto di gusti freschi e colori vivaci.


Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet
Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet

Il saluto di benvenuto di Pasquale insieme all’amico Vittorio Cavaliere, che ha fortemento voluto concretizzare il sogno di Tuccino attraverso i sapori della buona e alta cucina, le emozioni dello spettacolo, delle arti visive e il comune denominatore di sempre: il mare.


Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet
Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet

Foto Gianni Ferramosca
Pasquale Tuccino Centrone – Foto Gianni Ferramosca

Mauro pulpito e Vittorio cavaliere, rispettivamente il presentatore e l'organizzatore della festa di Tuccino - Foto Gianni Ferramosca
Mauro pulpito e Vittorio cavaliere, rispettivamente il presentatore e l’organizzatore della festa di Tuccino – Foto Gianni Ferramosca

Leggera e delicata croccantezza su “Vitello Tonnato” degli chef Angelo Sabatelli, Maria Cicorella, Felice Sgarra, Michelina Fischietti, Enzo Florio per concludere gli antipasti.


Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet
Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet

Angelo Sabatelli - Foto Gianni Ferramosca
Angelo Sabatelli – Foto Gianni Ferramosca

Cristian Torsiello
Cristian Torsiello

Riso col “sorriso”: inevitabile e piacevole reazione a questa giornata di festa anche in cucina, gli chef Paolo Barrale e Lino Scarallo insieme ai fornelli.


Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet
Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet

Tra gli ospiti a sorpresa il cantautore Ron, che da anni si impegna a sostegno della lotta per la SLA, di cui Pasquale è un grande fan.


Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet
Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet

“Riso in salsa speziata, gamberi, latte di cocco e coriandolo” degli Chef Paolo Barrale, Salvatore La Ragione, Lino Scarallo, Vincenzo Guarino e Gianluca D’Agostino. Fusione di gusti: deciso del coriandolo e delicato del latte di cocco.


Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet
Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet

“Raviolo Caprese” degli Chef Oliver Glowing, Andrea Migliaccio, Eduardo Estatico, Stefano Mazzone e Salvatore Elefante. Il pomodoro detta le regole del sapore mediterraneo avvolgendo il palato nella rotondità  del raviolo.


Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet
Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet

Enzo Florio, Chef del Ristorante ‘Da Tuccino’, alle prese con la preparazione della seconda portata.


Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet
Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet

Gli Chef Andrea Ribaldone e Roberto Franzin al lavoro.


Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet
Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet

Ostriche e Agnello degli Chef Andrea Ribaldone, Domenico Scingaro, Andrea Cannalire e Roberto Franzin. Originale e insolita interpretazione di mare e terra.


Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet
Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet

Ciriaco Acampa, Presidente del Rotarian Gourmet, insieme al moderatore dell’intera giornata Mauro Pulpito e Vittorio Cavaliere organizzatore e coordinatore di “Festa a Mare”, ed in basso Luca Grosso, Governatore Rotary Puglia.


Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet
Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet

“…combattero’ dalla tua parte perche’ tale e’ il mio amore che per il tuo bene sopporterei ogni male…” canta Ron ai presenti, dopo un commovente discorso sulla sensibilità verso chi lotta contro la SLA.


Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet
Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet

Ron - Foto Gianni Ferramosca
Ron – Foto Gianni Ferramosca

Gli chef giocano a firmarsi le divise secondo lo spirito conviviale della giornata.


Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet
Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet

“…ogni volta che incontro un malato di SLA, non vado via triste ma più forte, perchè sono carichi di entusiasmo per la vita…”: il saluto di Ron a Pasquale a conclusione della sua fantastica esibizione.


Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet
Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet

Pasquale ringrazia Ron - Foto Gianni Ferramosca
Pasquale ringrazia Ron – Foto Gianni Ferramosca

L’ennesimo regalo per Pasquale da parte del lontano ma “vicino” amico Andrea Bocelli.


“Cari amici,

Desidero unirmi a Voi, sottovoce e brevemente, facendo giungere il mio saluto più cordiale oltre al personale compiacimento, per una tavola solidale colma di ottimi cibi, di ottimi vini ma soprattutto di ottimi commensali: tante persone accomunate dalla bellezza interiore, dalla speranza e dal desiderio di fare del bene. Come Voi credo nella straordinaria forza generata quando si uniscono le energie e le speranze possono assumere forma e concretezza. Credo nella vitalità dei sogni che diventano azioni, così come nella forza della preghiera.

Mi sento dunque non solamente vicino ad una simile bella iniziativa, ma spiritualmente affratellato, per questo nobile slancio che Vi ha portato oggi a condividere questo momento di festa presso il ristorante “da Tuccino” a Polignano a Mare: festa dei sensi e dello spirito, della qualità ma anche della generosità e della solidarietà, per un evento enogastronomico che contribuirà a dare risorse ad associazioni impegnate in prima linea per sconfiggere quella patologia particolarmente infida e odiosa che è la SLA.

Non chiudersi nel dolore e nello sconforto, ma al contrario offrire presenza, calore, partecipazione, donare e ricevere speranza, credo sia un passaggio imprescindibile per dare forza al sogno che oggi condividiamo. Sogno che, ne sono certo, presto porterà i frutti sperati, tramutandosi in una vittoria della vita, ridando ai malati il sorriso e le opportunità che il buon Dio ha donato a ciascuno di noi, quando abbiamo avuto il privilegio di iniziare l’avventura terrena.

Anche se il bene non fa notizia, chiunque in cuor suo comprende esso rappresenti, per l’umanità intera, l’unica strada realmente percorribile. Schierandosi dalla sua parte, si può dare, ciascuno, il proprio piccolo, grande contributo per migliorare il mondo. Motivo in più per ringraziarVi con particolare affetto, augurandovi buon proseguimento.”

Andrea Bocelli


Per concludere in bellezza tutte le mani stellate si dilettano nella preparazione del dessert ‘Peccati di gola’.


Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet
Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet

Gelato all’Olio di Oliva con mosto cotto di fichi, croccante di arancia e polvere di liquirizia e caffè.


Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet
Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet

Gli ultimi ‘Peccati di gola’ del ‘Pranzo buono’ con la splendida collaborazione di 26 stelle della cucina italiana…uno spettacolo unico ed indimenticabile completamente dedicato al grande Tuccino!


Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet
Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet

Una volta concluso il ‘Pranzo Buono’, iniziano i preparativi per la grande ‘Festa a Mare’: street food, vino, birra e spettacolo animeranno lo spazio antistante il ristorante da Tuccino dalle ore 19:30.


Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet
Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet

Anche gli Chef di ‘Taste of Peace’ nella cucina di ‘Da Tuccino’. In rappresentanza della cucina israeliana e palestinese si sono messi ai fornelli nella preparazione di originali finger food da far degustare nelle caratteristiche strade antistanti il ristorante.


Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet
Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet

La Nazionale Italiana Cuochi in preparazione allo show cooking di questa sera.


Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet
Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet

Foto Gianni Ferramosca
Foto Gianni Ferramosca

Anche la birra tra le protagoniste di ‘Festa a Mare’. Qui la spillatura della birra artigianale foggiana, all’aroma di sambuco, Ebers.


Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet
Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet

Gli Chef della N.I.C. all’opera durante il cooking show dedicato alla presentazione in anteprima di alcuni dei piatti ideati per le olimpiadi di Erfurt di Ottobre 2016.


Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet
Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet

Il food truck di Locanda Severino, il migliore street food di sempre secondo i critici di Panorama, era qui con una pasta gourmet e pane fresco. Un successo enorme, testimoniato dalla lunghissima fila, oltre che dal profumo diffuso tutto intorno. Lo chef Vitantonio Lombardo fa saltare i “calamaretti”, un particolare formato di pasta. Al termine della serata ne avrà distribuito oltre 500 porzioni.


Il Food Truck di Locanda Severino - Foto Gianni Feramosca
Il Food Truck di Locanda Severino – Foto Gianni Feramosca

Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet
Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet

Decine e decine di chili di salsicce e capocollo sono state distribuite per “Festa a Mare” oltre a tante altri proposte preparate dagli artigiani del gusto presenti qui a Festa a Mare.


Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet
Foto: Franz Gustincich/Rotarian Gourmet

 “Frisce e Mange” – Gioia del Colle (Ba) - Foto Gianni Ferramosca
“Frisce e Mange” – Gioia del Colle (Ba) – Foto Gianni Ferramosca

Michele Sabatino - Foto Gianni Ferramosca
Michele Sabatino – Foto Gianni Ferramosca

La mozzarella nel Mirto di Tenuta Chirico - Foto Gianni Ferramosca
La mozzarella nel Mirto di Tenuta Chirico – Foto Gianni Ferramosca

In chiusura, un ringraziamento speciale per tutto il personale di sala del ristorante Tuccino che ha saputo lavorare meravigliosamente nonostante il festoso caos, e nonostante il maitre del Pascià di conversano, Antonello Magistà, sia stato visto rubar loro il lavoro ai tavoli. Un caro ringraziamento anche ad Alba De Leo e Donato Addesso che hanno contribuito (e non poco), alla buona riuscita dell’evento dedicato a Pasquale.


Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet
Foto: Annamaria Mazzei/Rotarian Gourmet

Foto Gianni Ferramosca
Foto Gianni Ferramosca

Foto Gianni Ferramosca
Foto Gianni Ferramosca

Foto Gianni Ferramosca
Pasquale Tuccino Centrone – Foto Gianni Ferramosca

Grazie Pasquale!!!

Lascia un commento